Scopriamo l’importanza dei sali minerali quando si fa sport

Salute & Benessere

Se svolgiamo attività sportiva, tendiamo a sudare di più e a perdere liquidi e sali minerali preziosi per l’equilibrio del nostro organismo. Con l’aiuto di una dieta equilibrata a completa, un integratore efficace di sali minerali e altre importanti sostanze, potremo recuperare energia preziosa. Scopriamo di più.

Sali minerali: di cosa si tratta e qual è il loro ruolo?

 A differenza di carboidrati, proteine e grassi, i sali minerali non forniscono direttamente energia all’organismo. Tuttavia, essi svolgono funzioni indispensabili alla vita. poiché:

  • Partecipano a importanti processi cellulari;
  • Svolgono un ruolo fondamentale nellacrescita e nello sviluppo di diversi tessuti e organi;
  • Sono coinvolti nell’attivazione di alcuni processi metabolici.

 

Noi non siamo in grado di produrre autonomamente i sali minerali, perciò dobbiamo introdurli tramite l’alimentazione. Poiché vengono continuamente eliminati con sudore, urina e feci, i sali minerali devono essere assimilati con regolarità, tramite una dieta consapevole e completa.

 

Infatti, nessun cibo contiene nelle giuste proporzioni tutti i minerali di cui l’organismo ha bisogno. Perciò è consigliabile seguire una dieta ben variata e completa di tutti i gruppi alimentari fondamentali per l’organismo e un buon equilibrio elettrolitico e idrosalino.

 

Di quali sali minerali abbiamo bisogno e come possiamo introdurli?

 

Una varia e completa alimentazione può garantirci un valido apporto di sali minerali. Tuttavia, è bene sapere che la quantità di minerali presenti in un alimento non corrisponde sempre a quella effettivamente assimilata dal nostro organismo.

Quindi, durante lo sport, per equilibrare sali minerali e altre preziose sostanze perse con la sudorazione, possiamo provare un integratore alimentare che abbia una formulazione a base di sali minerali, vitamine e altri nutrienti, per favorire il mantenimento dell’equilibrio idrosalino e promuovere la normale funzione muscolare.

L’integratore idrosalino andrà associato a un regime alimentare in cui è consigliabile inserire alcuni alimenti ricchi di importanti minerali:

Magnesio
Lo troviamo nei legumi, in particolare piselli, fagioli soprattutto quelli neri, lenticchie e ceci. Anche la frutta secca, come mandorle e anacardi, pistacchi e noci fornisce magnesio. Tra la frutta fresca possiamo ricordare banane, fichi, pesche e avocado come buone fonti di magnesio. La frutta, sia fresca sia secca, è una valida idea di snack energetico.

Potassio
Fagioli, piselli, spinaci, asparagi, patate e banane sono alimenti ricchi di questo minerale.

Zinco

Carne, cacao, tuorlo d’uovo e noci sono cibi che contengono buone dosi di zinco.

Selenio
Le principali fonti di selenio sono i cereali e le carni.

Sodio
Alcuni cibi sono ricchi di questo minerale: è il caso di formaggi e insaccati (da consumare con parsimonia), ma anche pane, cereali da prima colazione, biscotti.

Quando, in particolare, è consigliabile introdurre sali minerali?

 

I sali minerali sono sempre indispensabili, ma quando facciamo sport ancora di più, poiché sudiamo abbondantemente. Infatti, il sudore è composto essenzialmente da acqua e sali minerali.

 

Quando la sudorazione è abbondante, il fisiologico equilibrio elettrolitico si altera, cioè viene meno la quantità normale di minerali necessari alla salute del nostro organismo. La sudorazione è notevolmente influenzata dall’attività fisica e dalle sessioni di allenamento.

Un’abbondante perdita di liquidi e sali minerali potrebbe causare un calo di energia e dare luogo ad alcuni disturbi, tra i quali:

  • Stanchezza fisica e affaticamento muscolare;
  • Crampi muscolari e rallentamento dei tempi di recupero;
  • Difficoltà di concentrazione.

Debolezza e affaticamento muscolare insorgono di frequente sia quando superiamo la soglia dello sforzo cui il muscolo è abituato a lavorare, sia quando sollecitiamo più gruppi muscolari praticando esercizi diversi dalla nostra routine.

I nostri muscoli si adattano a un lavoro maggiore e a una intensità crescente, migliorando prestazioni e resistenza, ma sottoponendosi a uno stress meccanico notevole. Chi deve fare attenzione?

  • Chi inizia un’attività sportiva con un allenamento troppo impegnativo dopo un lungo periodo di inattività;
  • Chi svolge esercizi in maniera casuale e senza un programma preciso, poiché sottopone il proprio organismo a un lavoro maggiormente faticoso, non costante, con una conseguente, abbondante sudorazione.

Oltre a un’alimentazione completa, possiamo seguire alcune regole preziose per svolgere sport in maniera corretta e contribuire a ricaricare la nostra energia:

Facciamo stretching prima e dopo l’allenamento. La fase di allungamento muscolare e defaticamento è molto importante per iniziare e terminare la sessione sportiva con gradualità, senza affaticare la muscolatura.

Dormiamo a sufficienza. Molti di noi trascurano il riposo notturno, fondamentale per affrontare le nostre giornate intense con la giusta energia. Al contrario, se siamo stanchi e in deficit di sonno, anche praticare sport risulterà più faticoso. Un sonno notturno ideale prevede almeno 7- 8 ore di sonno per notte. Cerchiamo di coricarci e alzarci più o meno sempre alla stessa ora. Il nostro organismo ringrazierà.

Salute & Benessere
Equilibrio e benessere intestinale nella vita quotidiana: un aiuto dai probiotici

L’equilibrio intestinale è fondamentale per la salute di tutto l’organismo. Infatti, fastidiosi disturbi come diarrea e colite possono rallentare la nostra quotidianità. Vediamo come prenderci cura del nostro intestino con l’aiuto dei probiotici e di alcune sane abitudini. Diarrea, perché può insorgere? La diarrea è un disturbo dell’evacuazione, caratterizzato dall’emissione rapida di feci abbondanti …

Salute & Benessere
Gummy smile, quando il sorriso è ‘gengivale’

Sorridere in maniera aperta e spontanea è un presidio di benessere assoluto. Star bene con se stessi è un traguardo che si può raggiungere per step: senza dubbio innamorarsi della propria immagine e del sorriso che ogni giorno utilizziamo quale biglietto da visita nelle attività conviviali e sul lavoro rappresenta …

pancia gonfia_729x600
Salute & Benessere
Cause del grasso addominale e come eliminarlo 

Il grasso addominale spesso è motivo di imbarazzo per uomini e donne. Capita spesso che l’adipe tenda a concentrarsi in questa zona del corpo, e il desiderio di tutti è avere una pancia piatta. Non solamente le persone in sovrappeso ma anche quelle magre possono subire la formazione della fastidiosa …