La rivoluzione del fashion word: la moda curvy

fashion-2400729_1920_513x600
Moda

Negli ultimi anni abbiamo potuto assistere ad un cambiamento piuttosto sostanziale sul panorama mondiale della moda. Se fino a qualche anno fa, la moda era prerogativa assoluta delle top model magrissime ed esteticamente e socialmente riconosciute, oggi siamo spettatori di una nuova apertura mentale verso le curve morbide delle donne.

Oggi abbiamo la fortuna di guardarci intorno e di poter finalmente incappare in bellissimi e morbidissimi corpi di donna stampati su riviste o manifesti, oppure in movimento su passerella e tappeti rossi. Non ci sono più solo e soltanto top model magrissime dai corpi sottili ed impalpabili, ma bellissime donne dalle curve morbide e formose. La moda è lentamente diventata anche “Curvy”. Ben inteso che per curvy non facciamo riferimento a “donne in sovrappeso”, ma vogliamo includere in questa categoria, tutte quelle donne che si sentono a proprio agio con il proprio corpo.La naturalezza ha finalmente voluto e potuto imporsi sulla moda e ha detto la sua in campo di abbigliamento femminile.

Modelle Oversize e Taglie comode

I grandi della moda hanno finalmente capito che vestirsi chic e sexy non deve essere prerogativa esclusiva di corpi magri e snelli. Nel mondo ci sono infinite tipologie di donne, tutte bellissime ed ognuna con proprie caratteristiche peculiari. Ciascuna donna ha i propri difetti e i propri valori il segreto sta tutto nel saper valorizzare i pregi e nascondere le mancanze attraverso l’abbigliamento. Se apparteniamo alla categoria Curvy, non dobbiamo mai esagerare. Mai coprirsi troppo, mai vestirsi con abbigliamento eccessivamente succinto.

L’equilibrio deve essere la base del nostro stile. Forma e sostanza devono essere miscelati con maestria per trovare i giusti outfit adatti alla nostra corporatura. Modelle oversize che solcano le passerelle internazionali, possono insegnarci a trovare un corretto bilanciamento tra un look sexy e una comodità quotidiana che diventa necessità. Le così dette: “Taglie comode” si sono lentamente, ma inesorabilmente insinuate nelle collezioni di stilisti ed artisti internazionali. Tantissimi i modelli che partono da una taglia 42 per arrivare oltre la 50 e soddisfare così le esigenze di tutte. Troviamo Fiorella Rubino, Elena Mirò, Lizalù e tanti altre stelle del firmamento della moda Italia, che hanno deciso di dedicare intere collezioni alle donne curvy.

7 consigli chiave per trovare il giusto curvy outfit

Per percorrere la strada dell’equilibrio e arrivare a crearsi il perfetto guardaroba adatto a tutte le esigenze, ci sono alcune accortezze da seguire. Vogliamo darvi qualche consiglio per evitare errori banali e cadere dopo un passo falso:

  • Conoscere il proprio corpo (fondamentale per partire con il piede giusto)
  • Determinare la forma del proprio fisico e saperne riconoscere i limiti (ricordiamoci che le esagerazioni non sono mai sexy!)
  • Prendere le giuste “Misure” (non intendiamo precauzioni, ma le misure vere e proprie per determinare la propria taglia. Ricordiamoci che le taglie variano da brand a brand)
  • Enfatizzare i punti forti
  • Sfruttare accessori e colori sottolineando i particolari
  • Essere sempre al top e curare lo stile da ogni punto di vista (non limitiamoci all’outfit, ma prestiamo la massima attenzione anche a trucco e parrucco)

Piccoli e semplici consigli (che tra l’altro possono valere anche per taglie standard), ma che nel complesso possono decretare la differenza finale.

Donne Plus Size: come vestirsi

Abbiamo detto che è importante mantenere un equilibrio nello stile quindi meglio non strafare ed evitare determinati indumenti.

Ad esempio un no categorico a modelli troppo corti, o al contrario, anche a quelli troppo stretti. Evitare abiti a strati, o calzature che spezzano la figura (come ad esempio gli stivali o i sandali a schiava). Assolutamente no alle ballerine o a qualunque altra scarpa bassa (doppia slanciarsi). Un deciso si a modelli a vita alta e gonne (magari quelle a campana che andavano tanto negli anni ’50). Un bel si anche per lo stile impero se siamo alla ricerca di un look formale e non dimentichiamoci mai che i nostri migliori amici rimangono sempre e comunque I TACCHI! Alti eleganti e bellissimi, più colorati e stravaganti sono meglio è. Divertitevi con gli accessori ed abbinate colori e dimensioni diversi per attrarre l’attenzione su un punto piuttosto che su un altro (mettiamo in evidenza quello che abbiamo e che piace tanto 😉

Stiamo quindi attente alle lunghezze di gonne e pantaloni e scegliamo i tessuti giusti. Il jersey o la maglina ad esempio non sono nostre amiche e il velluto a coste fa decisamente troppo Cambridge anni ’40. Puntare sempre alla semplicità ed evitare rouches, ai volants, alle paillette, ai glitter.

Anche le fantasie vanno più che bene, basta come sempre, non esagerare.

Insomma tanti consigli, tanta scelta, ma soprattutto naturalezza. Sorridete felici e sarete sempre bellissime.

Moda
Ciondoli: oro o argento, tutte le proposte per la prossima estate

La bellezza dei ciondoli oro e argento Virgola La nuova collezione estiva Qual è la soluzione per risultare belle e attraenti anche con l’arrivo dell’estate? Grazie ai gioielli personalizzati Oro Argento e Virgola, ciondoli oro o argento che renderanno ciascun abbinamento unico e speciale, capace di raccontare una storia diversa. …

Moda
Gioielli maschili: Ecco perchè il bracciale è la scelta perfetta

UN BRACCIALE PER AMICO Generalmente siamo abituati ad abbinare i gioielli a un pubblico femminile. Sarà per abitudine, sarà perchè la donna è per sua natura attratta da tutto ciò che può esaltarne bellezza e femminilità, ma siamo proprio abituati a fare questo tipo di abbinamento mentale. In realtà i …

appendiabiti con ramo e ganci dorati
Moda
Appendiabiti fai da te

Abbiamo vecchie grucce di legno o  sei semplici ganci che ci avanzano e non sappiamo come utilizzarli? Possiamo sicuramente creare degli appendiabiti carini sia per adulti che per i più piccoli. Appendiabiti con ramo e ganci dorati